Dalla visibilità a pagamento a quella organica: ecco alcune strategie che puoi applicare subito

Dove sono i miei clienti? Chissà quante volte te lo sarai chiesto. E la risposta a questa domanda è molto più semplice di quanto pensi: basta guardarti attorno per scoprire… che sono tutti online. E non solo, bisogna anche tenere a mente che – proprio come fai tu – anche loro sono sempre pronti a fare “zapping” da un canale all’altro. Di certo, molti (moltissimi!) utenti proprio in questo momento stanno compiendo delle ricerche sul più famoso motore di ricerca al mondo: Google. Ecco perché ci è sembrato utile iniziare da qui e presentarti alcune strategie per fare più clienti online partendo proprio da Google. Vediamole assieme.

Questione di visibilità

Ve lo avranno già detto in tanti, ma una delle strategie per fare più clienti è accrescere la propria visibilità su Google; per dirla meglio, per trovare nuovi lead da trasformare in clienti passando a un contatto diretto (telefono, mail, SMS, ecc.) è spesso necessario investire in Pubblicità, annunci a pagamento. Oppure produrre contenuti di qualità, capaci di scalare i risultati di ricerca.

La visibilità, infatti, intendendo in questo caso la semplice azione di ricerca sul motore, è implementata dalla funzione dell’utilizzo di parole chiave: quelle che rappresentano il bisogno dell’utente / potenziale cliente.

A differenza della visibilità sui Social, che opera invece sulla “profilazione” degli interessi del cliente, su Google dobbiamo identificare le “parole chiave” o “frasi chiave” che il nostro potenziale cliente utilizza per cercare una offerta o una “risposta” alle sue esigenze/bisogni.

La nostra piattaforma White Rabbit, nasce con l’idea di semplificare la gestione della visibilità su Google e fornire agli utilizzatori degli strumenti agili per la massimizzazione dell’attività di ricerca e di selezione dei clienti.

Sono due, infatti le strade che possiamo utilizzare per incrementare la nostra visibilità (che in parte abbiamo già accennato):

  • Visibilità Organica o naturale (senza l’uso diretto di budget);
  • Visibilità a Pagamento (il famoso Pay per Click di Google Ads).

Ma vediamole nel dettaglio.

La visibilità porta più clienti

Più la tua Offerta è visibile (in relazione ad un Target definito, ossia persone/aziende che hanno un bisogno che tu, di fatto, soddisfi) maggiore è il numero di Contatti o Lead che ottieni. Semplice.

Naturalmente, per trasformare (e capitalizzare) una certa visibilità acquisita hai bisogno di alcuni strumenti di cui avrai giù sentito parlare: un sito, una landing page, oppure un eCommerce, ma anche un’Offerta coerente con quella che è la ricerca effettuata dai tuoi potenziali clienti.

Qui entra in gioco un concetto importante: il Tasso di Conversione, ossia la capacità del tuo messaggio (nella sua forma) di aumentare il Numero Percentuale di Lead in funzione dei click ricevuti.

Per sfruttare e ottimizzare entrambe le possibilità al meglio, visibilità su Google e conversione in Lead, è fondamentale l’utilizzo degli strumenti sopra elencati e quindi di una piattaforma come White Rabbit.

Migliorare la visibilità organica su Google (Content SEO)

White Rabbit è una piattaforma in Cloud che aiuta le imprese a incrementare la propria visibilità (e quindi quella della propria offerta) mediante l’uso di uno dei tanti tool disponibili: la Content Machine.

In un altro articolo (https://www.whiterabbit.cloud/cose-il-content-seo-per-ottenere-piu-visibilita-su-google ) abbiamo già dimostrato come oggi una certa forma di “aranzullismo” è l’unica soluzione per essere più visibili. Un processo semplice e veloce focalizzato su un vero e proprio Piano Editoriale di termini e frasi chiave, fondamentali per il tuo business.

Un aforisma di questo settore recita:

Se vendi piscine parla di piscine.

Perché che la maggior parte della visibilità on line si ottiene grazie ai contenuti, da qui l’importanza delle attività di Content Marketing e della nostra Content Machine.

Con White Rabbit puoi scansionare i principali parametri SEO di ogni sito in modo da fare un controllo sulla completezza sintattica della struttura informativa.

 

 

In questo modo (oltre a fare altre 100 possibili attività di marketing), puoi migliorare la tua presenza organica su Google.

Sono ormai tanti i casi di aziende di successo che hanno incrementato la loro visibilità grazie a questo sistema.

Visibilità a pagamento: Google Ads e le Conversioni

Ads (ex AdWords) è la piattaforma self service per la pubblicità on line di Google, consente di fare tante attività, sopratutto acquistare una visibilità su “parole chiave” nel motore di ricerca.

Il più grande errore che fanno moltissimi inserzionisti è quello di inviare un click alla Home Page del proprio sito. Niente di più inefficace per trovare clienti.

Un utente che atterra sulla tua Home Page, in pochi secondi di navigazione, al massimo può farsi un’opinione sul tuo conto e spesso non contatta l’azienda.

Da molti anni ormai, ogni professionista usa le Landing Page: ossia dei mini-volantini pubblicitari (siti di una pagina) con in basso una richiesta di contatto (detto form) per la acquisizione dei tuoi dati.

White Rabbit ti consente di creare Landing Page professionali in maniera semplice e veloce, dotate di link alla privacy e controlli di Google (captcha) per evitare lo spamming.

In questo modo, le tue strategie saranno sempre più efficienti e potrai aumentare il tuo tasso di conversione n-volte.

Inoltre, la nostra suite presenta decine di Template che ti consentono di partire già da una base, da personalizzare come preferisci e registrare – in tempo reale – il tuo contatto nel data base clienti.

Il tuo nuovo lead/cliente, così, sarà immediatamente disponibile per tutte le tua attività on line (mail marketing, Sms, marketing automation), ecc.

Provalo subito!

Chiedi una Demo Gratuita